Il miglior sito di trading sui Certificates

I Certificates più diffusi

Bonus Cap Certificates

Bonus Cap Certificate: i Bonus Cap Certificate sono strumenti di investimento molto diffusi che possono avere per sottostante sia titoli azionari che indici che materie prime o valute.

Benchmark

Benchmark: sono strumenti derivati che senza alcuna leva replicano linearmente l’andamento dell’attività sottostante riflettendo il livello del relativo indice sul quale è basato.

Capitale protetto

Capitale protetto o garantito: Gli Equity Protection sono certificates che permettono all’investitore di partecipare alla performance positiva del sottostante e al contempo di proteggere il capitale investito in caso di ribasso.

Capitale condizionato

Capitale protetto condizionatola differenza sostanziale tra certificati a capitale garantito e i certificati a capitale condizionatamente protetto è che questi ultimi non assicurano il rimborso a scadenza del valore nominale.

Cedola

Cedola: I certificati di questo tipo nel corso della loro vita prevedono lo stacco di una cedola che può essere fissa o variabile sia in modo condizionato che incondizionato.

Discount

Discount: sono strumenti che equivalgono all’acquisto dell’attività sottostante a un prezzo inferiore rispetto a quello corrente di mercato.

Express Certificates

Express Certificates: i certificati di questo tipo offrono l’opzione di rimborso anticipato rispetto alla scadenza naturale.

Outperformance

Outperformance Certificates: questa categoria racchiude un gran numero di certificati strutturati con strategie in opzioni (sia put che call) complesse in grado di offrire una performance slegata dalla semplice replica del sottostante.

Write a comment

Lascia un commento