Ferrari rimane in una configurazione ribassista dopo aver rotto e ritestato la trendline giornaliera. Il rimbalzo da 96,72 è in tre onde (quindi correttivo) dopo un estremo di ipervenduto e gli indicatori di trend sono tornati negativi. L’attuale area è favorevole per uno short multiday con stop al recente massimo relativo a 106,95 e target verso nuovi minimi.

 Qui puoi trovare la lista dei certificati Unicredit

Intesa Sanpaolo consolida in un contesto di divergenza dell’Elliott Oscillator (composto da medie mobili di RSI). I consolidamenti triangolari portano solitamente ad un’uscita dal triangolo in direzione del trend, per invertire poi la rotta. Segnali nel complesso rialzisti: prevedibile un rapido test sotto quota 2 euro per poi invertire il trend nel medio.

 

Qui puoi trovare la lista dei certificati Unicredit