Nei giorni scorsi come sapete abbiamo liquidato diverse posizioni in buon guadagno. I mercati azionari europei sono scesi, soprattutto l’Italia, ma il nostro portafoglio ha retto benissimo, con una volatilità minima.

Ora incrementiamo le posizioni con due nuovi certificati di tipo bonus cap.

Solo al cedimento dei supporti evidenziati sul grafico di apertura, faremo operazioni di hedging con certificati sull’indice.

Da giugno ci concentreremo anche su certificates su titoli esteri.

DISCLAIMER: I risultati passati non costituiscono alcuna garanzia di ottenerne di simili in futuro. Chi investe o esercita un’attività speculativa lo fa sotto la propria responsabilità, conscio dei rischi intrinsechi e delle perdite che una tale operatività può generare.